Catania, allenatore di ping pong accusato di abusi su tre allieve

Bruno Cirelli
Agosto 7, 2017

Secondo quanto ricostruito dagli agenti l'uomo, residente a Zafferana Etnea, paese alle pendici del vulcano, approfittando della sua 'autorità' aveva indotto tre ragazze, sue allieve, a subire atti sessuali. Diversi gli episodi denunciati dalle vittime.

L'inchiesta è stata avviata nell'aprile scorso dopo la denuncia della madre di una ragazza di 15 anni che ha trovato sullo smartphone della propria figlia diverse chat a sfondo sessuale intrattenute con un soggetto adulto che chiedeva anche foto intime alle sue vittime. Le immediate indagini consentivano di identificare il soggetto.

Successivi approfondimenti investigativi, come precisa nella nota la Procura di Catania, anche tramite l'analisi delle conversazioni chat che la vittima aveva intrattenuto con le amiche, facevano emergere che l'arrestato aveva abusato di altre due ragazze.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE