Incendi Abruzzo: rogo a L'Aquila ea Fonte Vetica di Campo Imperatore

Bruno Cirelli
Agosto 6, 2017

"In questa direzione sono state gettate le basi per un progetto comune tra il Parco e la Fmi, attraverso il motoclub Motociclisti Aquilani, il Comitato regionale Abruzzo ed il supporto della Federazione nazionale attraverso il responsabile del Dipartimento Politiche Istituzionale Tony Mori, che prevede una azione di tipo culturale e positiva". Sul posto vigili del fuoco e volontari della protezione civile.

Triplo fronte di incendi a L'Aquila città e nei dintorni.

Segnalato un incendio a Fonte Vetica di Campo Imperatore, rinomata zona turistica: le fiamme, partite dal sterpaglie, hanno successivamente interessato anche la pineta. Secondo le primissime informazioni, il rogo potrebbe essere partito da un fuoco da campo sfuggito al controllo.

Quando è scoppiato l'incendio, nella piana di Fonte Vetica, famoso punto di ritrovo di escursionisti e amanti degli arrosticini, si stava svolgendo, come detto, la Rassegna degli Ovini, per la quale erano accorse circa 30 mila persone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Pescara.

Le indagini sono affidate al sostituto procuratore Simonetta Ciccarelli, che ha delegato i militari del reparto carabinieri forestali del Parco Gran Sasso-Laga.

POLEMICHE - Nelle ultime settimane Fonte Vetica era finita al centro di diverse polemiche per l'eccessivo afflusso indiscriminato di utenti e per l'autorizzazione di eventi che ne mettono a rischio flora e fauna.

Altri roghi sono divampati nell'aquilano, nel bosco di Aragno (clicca e leggi) e in viale della Croce Rossa, dietro un edificio commerciale. Il rogo si è propagato rapidamente a causa del grande caldo e del forte vento. In via della Croce Rossa l'incendio divampato oggi è stato spento e bonificato. Le fiamme, dopo aver interessato le sterpaglie della piana, hanno raggiunto e superato la montagna circostante, bruciando prima la pineta e poi la faggeta, fino a raggiungere la zona di Vado di Sole, al di sopra di Rigopiano. Su questa e altre dinamiche indagano anche i Carabinieri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE