La Ferrari lancia un Suv? L'annuncio di Marchionne

Paterniano Del Favero
Agosto 5, 2017

Sergio Marchionne ha risposto più volte in maniera negativa alle domande circa una possibile suv della Ferrari, modello che potrebbe avere un forte impatto sulle vendite dell'azienda e renderla ancora più remunerativa di quanto lo è oggi. Ecco tutte le indiscrezioni sulle caratteristiche che potrebbe presentare l'eventuale Suv firmato Ferrari... Nel caso si tratterebbe di una vettura con caratteristiche del Suv, un utility vehicle che permetterebbe un utilizzo più ampio mantenendo le caratteristiche del brand.

A quanto pare, Marchionne, dopo un iniziale e categorico rifiuto sulla possibilità di dar vita ad un classico Suv con il marchio del Cavallino sul cofano, avrebbe difatti aperto uno spiraglio ad una inedita ipotesi: quella di dar vita ad una sorta di crossover ma non come la immaginiamo noi oggi, bensì come qualcosa di originale. Marchionne invita gli speculatori all'Investor Day, previsto per il primo trimestre 2018, in cui saranno annunciati i piani industriali per il 2018 ma intanto invita alla calma: "Pazientate, niente conclusioni affrettate". Per ora pochi indizi: "non vogliamo competere con Porsche, ma dobbiamo pensare a nuovi modelli". Sono queste le indicazioni che arrivano da Marchionne nel giorno dei conti del primo semestre. Questo originale passo consentirà alla Ferrari di giocare un ruolo determinante in un segmento in continua ascesa che permetterà al brand del Cavallino di portare la produzione sopra le 10.0000 unità all'anno e di raddoppiare i profitti attuali. Dobbiamo essere come sempre pionieri: "Ferrari è famosa perché ridefinisce i segmenti".

I ricavi netti ammontano a 920 milioni di euro, in aumento del 13,5% (+12,8% a cambi costanti), mentre le vetture consegnate sono 2.332, 118 in più (+5,3%), grazie ai modelli a 12 cilindri GTC4Lusso e da LaFerrari Aperta. Confermato l'outlook per il 2017: 8.400 consegne, incluse le supercar, ricavi netti oltre 3,3 miliardi, ebit adjusted maggiore di 950 milioni, indebitamento industriale netto in calo a 500 milioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE