Traffico di droga, Ginosa come Bogotà: scoperta piantagione marijuana. Arrestato 39enne

Bruno Cirelli
Agosto 4, 2017

L'altezza dei fusti varia da 150 a 180 centimetri ed erano irrigate con un impianto idraulico automatico. L'uomo ha affermato essere stato lui a impiantare e curare quotidianamente la coltivazione, per fini esclusivamente personali. In un immobile limitrofo al terreno, la Gdf ha inoltre trovato due barattoli di vetro contenenti complessivamente 44 grammi di marijuana ed un involucro con 2 grammi di hashish oltre ad un coltello. I militari delle fiamme gialle sono riusciti a notarla grazie al supporto degli elicotteri della sezione aerea di Varese durante una serie di indagini finalizzate al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. La particolarità della coltivazione è rappresentata, oltreché dalla posizione nel cuore del vigneto, dalla presenza di un sofisticato impianto di videosorveglianza composto da 4 telecamere che vigilavano sull'illecita piantagione.

Il quantitativo sequestrato, una volta immesso sul mercato, avrebbe consentito di realizzare un introito di oltre 50.000 euro, importo che sarebbe cresciuto di dieci volte al termine della filiera, con la vendita ai consumatori finali delle sostanze stupefacenti ricavate dalle piante.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE