Basket: Italia travolge la Bielorussia nella Trentino Cup

Rufina Vignone
Agosto 2, 2017

Buona la prima per l'Italbasket che alla prima uscita ufficiale del lungo cammino di avvicinamento agli Europei surclassa la Bielorussia con un eloquente 96-36 e conquista la finale della Trentino Basket Cup 2017 dove domani sera alle 20.45 affronterà l'Olanda che quest'oggi ha sconfitto l'Ucraina.

Il coach conferma il quintetto base della semifinale, con Hackett, Belinelli, Gallinari, Melli e Cervi, mentre tra i 12 di serata dà spazio a Paul Biligha, Amedeo Della Valle, Awudu Abass e Luca Vitali, lasciando a riposo Pietro Aradori, Marco Cusin, Andrea Cinciarini e Stefano Tonut. Gli azzurri infatti con la vittoria maturata contro la Bielorussia per 96-36 è approdata senza particolari fatiche alla finale, mostrando nel frattempo sul parquet ottimi segnali in vista del prossimo europeo. Gli Orange piazzano un fulminante e sorprendente parziale di 7-0, prima che la sfuriata di Messina e la girandola dei cambi riescano a produrre i primi frutti per ribaltare l'inerzia della partita.

Brutto episodio nel secondo quarto, quando Danilo Gallinari ha reagito dopo un contatto a rimbalzo colpendo con un pugno Kok. È necessaria la spinta della panchina, con Della Valle, Biligha e lo scongelato Abass, per aprire la forbice in doppia cifra (47-37), un allungo presto vanificato da due triple in fila di Slagter che fissano il 47-44 all'ultimo mini-riposo. Il primo canestro è stato quello del giocatore che aveva puntati su di sé gli occhi di tutta Italia, Daniel Hackett: il play appena acquistato dal Bamberg campione di Germania rientrava infatti nel giro della nazionale dopo un periodo d'assenza di 8 mesi per via di un infortunio (distaccamento del tendine del bicipite femorale) avuto a dicembre durante una partita col suo Olympiakos.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE