Intossicati dal botulino uno dei due studenti sta meglio

Barsaba Taglieri
Agosto 1, 2017

Responsabili dell'intossicazione, probabilmente, delle verdure sott'olio. Situazione critica fin dal primo momento, al punto da temere il peggio. A distanza di un mese e mezzo dai fatti, la direzione ospedaliera informa che uno dei due pazienti è stato trasferito dal reparto di Rianimazione alla struttura di degenza di Malattie Infettive. Il ragazzo, grazie a cure efficaci, migliora e non è più in pericolo di vita.

La direzione sanitaria del S.Maria della Misericordia informa che uno dei due pazienti intossicati dal botulino dopo una cena consumata in casa è stato trasferito dal reparto di Rianimazione presso la struttura di degenza di Malattie Infettive fretta dal prof.

Il ciclo di terapie è stato lungo e le dimissioni sono state disposte solo dopo l'esito degli ultimi esami di laboratorio.

R.D.P. e il 21enne pugliese, entrambi studenti fuorisede, sono ricoverati dalla notte del 17 giugno.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE