Usa, Trump fissa la nuova priorità: la riforma fiscale

Bruno Cirelli
Luglio 26, 2017

La notizia ha già sollevato clamore e numerose polemiche.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha scritto su Twitter di aver deciso, dopo essersi consultato con "generali ed esperti dell'esercito", che "gli individui transgender non saranno accettati e non potranno ricoprire nessuno dei ruoli dell'esercito statunitense". I nostri militari devono necessariamente focalizzarsi su una risoluta e schiacciante vittoria e non possono farsi carico dei vertiginosi costi medici e dei periodi di aspettativa che comporterebbe la presenza dei transgender nell'esercito.

Secondo il presidente americano, l'accordo è stato troppo vantaggioso per l'Iran, che anche la leadership iraniana "non poteva crederci", ringraziando la precedente amministrazione di Barack Obama che è andata incontro a questa intesa.

Dal primo Luglio 2016 è caduto il divieto per i transgender nelle forze armate, ultima tappa di un percorso avviato nel 2010 con l'abolizione del cosiddetto "don't ask don't tell". Le regole inerenti il reclutamento dei transgender però non erano ancora state rese effettive e l'avvio del reclutamento aveva subito uno slittamento di sei mesi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE