Milan, Bonucci svela tutto: "Ecco perché ho lasciato la Juventus"

Rufina Vignone
Luglio 23, 2017

Non mi pare che sia un reparto da rinforzare ulteriormente.

Quella che si presenterà ai nastri di partenza della stagione 2017/2018 sarà dunque una Juventus rinnovata, anche se Allegri ha ricordato a più riprese che sarà importante ripartire con la convinzione di fare un'annata come quella precedente: i sei campionati di Serie A vinti consecutivamente e le tre Coppe Italia conquistate nelle ultime tre stagione attestano i bianconeri nel ruolo di favorita in Italia, anche se le altre avversarie, Milan su tutte, hanno limato le distanze da Higuain e compagni. Per me non è stata una scelta facile perché sette anni sono difficili da chiudere e da dimenticare. Lui probabilmente era destinato ad essere il vice-Higuain, secondo lei serve un altro attaccante a questa Juve? "Ho sposato un progetto ambizioso, per il quale ora metto a disposizione la mia esperienza". Come ho detto via social la cosa importante è avere fame, perché è quella che ti fa rendere, che ti fa dare quel qualcosa in più quando magari le forze ti vengono a mancare. Darò il massimo per ripagare la fiducia della società e per conquistarmi la stima e il rispetto dei miei nuovi compagni, della società e soprattutto dei tifosi che mi stanno accogliendo con grande calore. Il legame si era affievolito da entrambe le parti, era arrivato a naturale conclusione: nessuna delle due parti aveva voglia di continuare assieme. "Abbiamo deciso in accordo di allontanarci". Non ci sono altri motivi. Con il mister ho sempre avuto un rapporto alla luce del sole. Avere discussioni durante gli anni è normale: sono uno diretto che dice sempre le cose in faccia. "Poi, è ovvio che alcune situazioni portano delle conseguenze e ognuno prende le proprie responsabilità". Cerano già stati contatti con la Juventus un anno e mezzo fa e la scorsa estate, ma era finita lì.

Bonucci poi conlcude: "Per quello che ho dato alla Juve, non mi sento né un traditore né un mercenario. Poi ho accettato le decisioni per il bene della squadra, ma alla fine io ho preso le mie decisioni".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE