Messina, spari nella notte davanti al lido M'ama: grave una ragazza

Bruno Cirelli
Luglio 22, 2017

Il riordino della rete ospedaliera nella provincia di Messina è stato al centro dell'incontro che si è tenuto presso gli uffici dell'Assessorato regionale della Salute, tra l'assessore Baldo Gucciardi e le Organizzazioni sindacali mediche.

Una donna di 34 anni è stata ferita davanti a un lido di Messina.

Immediato il ricovero all'Ospedale Papardo dove la vittima è stata operata d'urgenza. Colpi a casaccio sparati in diagonale dalla pista ciclabile, tre hanno superato la palma all'ingresso del lido e centrato ragazza.

I carabinieri hanno avviato una indagine, per capire se fosse la donna l'obiettivo dei malviventi, o si sia trattato di uno sfortunato caso.

Ad assistere alla scena sono stati i tanti clienti che si trovavano in quel momento all'interno del lido. Alcuni dei colpi hanno raggiunto una donna alle gambe. "I proprietari del locale hanno subito staccato la musica e abbiamo capito che era successo qualcosa di grave". "È stata aiutata da un ragazzo che fa il soccorritore - conclude - ci siamo tutti spostati sulla spiaggia, lontani dal posto della sparatoria, perché c'era sangue ovunque". Sono arrivati poco dopo anche i carabinieri, con il supporto dei militari del Ris.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE