Il cancelliere austriaco Kern: "Mai contro l'Italia"

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 22, 2017

"Serve più sensibilità nei confronti dell'Italia". E, nel tentativo di spegnere i fuochi del dissenso sulla questione, ha ammonito il suo ministro (nonché leader dei popolari): "Così non va, l'Austria non può posizionarsi contro l'Italia". Ancora oggi - ha spiegato nel corso della stessa intervista a 'Presse am Sonntag' - dai Balcani arrivano più richiedenti asilo che dal Brennero.

Secondo Kern, Vienna "deve stare attenta a non finire in un gruppo con (il premier ungherese) Viktor Orban e la Lega Nord". Chi è contro tutti, resta solo. Il cancelliere ha concluso dicendo che una "chiusura della frontiera del Brennero colpirebbe soprattutto l'Alto Adige". "La reputazione dell'Austria non va messa a rischio per una campagna elettorale", ha aggiunto in riferimento alle prossime elezioni. Kern ha detto che "al Brennero e' stata messa in scena una situazione di emergenza che di fatto non esiste". Insomma il tema migranti non deve essere strumentalizzato e va "tenuto fuori dal dibattito pubblico", perché "la politica estera e la diplomazia vanno fatte a porte chiuse". Per Kern, inoltre il rammarico di Roma è "comprensibile". In Austria si voterà il prossimo 15 ottobre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE