Turismo, l'Ascom lancia l'allarme: "Disagio in città. In calo fiducia e ricavi"

Bruno Cirelli
Luglio 20, 2017

Ci eravamo abituati bene. Dopo lunghi anni passati a fare da locomotiva a un'economia del territorio zavorrata dalla crisi, il turismo a Torino mostra preoccupanti crepe e lascia intendere scricchiolii sinistri.

Se nel primo trimestre l'indicatore di fiducia sui ricavi segnava 61,7 punti (su 100), nel secondo quarto dell'anno il dato è sceso a 55. "E' un campanello d'allarme, siamo molto preoccupati". "Siamo pronti - afferma Coppa - ad un aperto confronto con tutti i soggetti e gli attori che credono nel turismo come una fonte importante di sviluppo, di crescita e di innovazione della nostra città". E se il turismo arranca, potrebbero risentirne a breve anche altri settori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE