Roma, Di Francesco: "Defrel? Non è ancora definitivo"

Rufina Vignone
Luglio 20, 2017

"Col Psg mi aspetto una buona gara". Sarà un ottima alternativa a Dzeko e un'opzione sulla fascia destra. Poco prima della conferenza stampa di Eusebio Di Francesco e Maxime Gonalons, a Detroit, in presentazione di Roma-Psg, gli esperti di mercato ufficializzano l'arrivo di Gregoire Defrel in giallorosso: lo scambio di documenti tra le due società, per il trasferimento del francese, si conclude sulla base di 5 milioni di euro per il prestito oneroso e 15 milioni (più eventuali bonus) per l'obbligo di riscatto da spalmare su bilanci futuri. "Devo dire che si sono presentati bene e ci sarà la possibilità per alcuni di loro di giocare dall'inizio la partita di domani contro il PSG: a livello numerico e anche di ruoli ho bisogno di questi calciatori". Cerco l'assimilazione di ciò che facciamo in questi giorni. Mi sarebbe piaciuto giocare più avanti, il calendario e gli impegni sono questi e li rispetteremo fino in fondo. "Scenderemo in campo per far bene, con la testa giusta e con l'obiettivo di vincere".

Cosa significa per voi portare la squadra in tournée e soprattutto a Detroit?

Non sarà facile, avremo davanti una squadra che ha cambiato poco e dobbiamo essere bravi a restare in partita.

"È giusto esportare il marchio Roma qui a Detroit, a noi fa piacere, è una nuova esperienza, mi auguro sia una sfida divertente per i tifosi che ci verranno a vedere domani".

Moreno è un'alternativa a sinistra?

"Predilige il ruolo di centrale difensivo, ma sa fare anche il terzino sinistro".

"Siamo vicini a Defrel, ma non è definitivo". Defrel? Ha determinati costi, ma noi vogliamo migliorare la qualità di questa rosa, creando una concorrenza positiva nel gruppo.

Mister, il gap tra la Roma e il Psg è ancora evidente e si aspetta una risposta dal mercato per tentare di colmarlo? "Se arrivasse sarei felice".

"Sì questo è il nostro obiettivo ma è normale che ci sono anche diverse forze economiche da una parte e dall'altra". Sono molto sereno, vedo tutti molto frettolosi, anch'io vorrei avere tutto e subito ma in una trattativa ci sono dei tempi. "Vogliamo migliorare la rosa". "È uno dei giocatori interessanti che la Roma magari sta seguendo, è un mancino che gioca a destra e noi siamo alla ricerca di qualche giocatore che abbia queste caratteristiche".

MAHREZ - "Perché Mahrez dovrebbe venire a Roma?".

"Non devo fare una campagna pubblicitaria per portarlo alla Roma".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE