Venezia, Mostra del Cinema premia carriera di Fonda e Redford

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 17, 2017

La Fonda e Redford sono tornati insieme sullo stesso set dopo 38 anni da Il cavaliere elettrico di Sydney Pollack che li vide protagonisti antisistema di un dramma a sfondo animalista.

Jane Fonda e Robert Redford riceveranno il Leone d'Oro alla carriera al prossimo Festival del Cinema di Venezia dove verrà presentato il film originale Netflix Our Souls at Night in cui saranno entrambi protagonisti. E per la prima volta, Jane Fonda e Robert Redford potranno tenere fra le loro mani il Leone d'oro, ambito premio che è già stato assegnato in passato ad attori del calibro di Robert de Niro, Charlie Chaplin e Clint Eastwood. "Poche star hollywoodiane hanno avuto una vita contraddistinta da atteggiamenti altrettanto risoluti e fieri come quelli esibiti da Jane Fonda nel corso della sua carriera professionale", ha commentato Barbera sull'assegnazione del Leone d'Oro alla Carriera per l'attrice statunitense. I due avevano interpretato in coppia anche La caccia di Arthur Penn (1966), con Marlon Brando; e A piedi nudi nel parco (1967) di Gene Sacks. "Un'esistenza segnata da passioni intense, vissute all'insegna dell'indipendenza da ogni forma di conformismo, con una generosità toccante e vulnerabile".

Anche riguardo Redford, Barbera prosegue sullo stesso registro: "Robert Redford ci ha accompagnato attraverso cinquant'anni di storia americana con una combinazione di rigore, intelligenza e grazie che resta insuperabile". Jane Fonda prende l'iniziativa e decide di andare dal suo vicino Robert Redford per offrirgli di condividere la loro solitudine notturna. Il Leone d'oro 2017 rappresenta infatti il coronamento di un'intera carriera.

Sulla base del romanzo di Kent Haruf adattato per lo schermo da Scott Neustadter e Michael H. Weber Our Souls at Night è ambientato in Colorado.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE