Rogo in una ditta chimica a Prato, rilasciata nube urticante

Bruno Cirelli
Luglio 17, 2017

Ci sono stati momenti di tensione ieri sera a seguito della perdita di una sostanza chimica, non tossica ma urticante, dall'azienda Daykem di via Galcianese. Una delle ipotesi è che la nube si sia sprigionata da alcuni contenitori di sostanze chimiche che si trovano nello stabilimento, nel quale si producono detergenti e sostanze per le tintorie, forse a causa di un principio d'incendio. Già al mattino di oggi, secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, l'entità della nube, che aveva invaso la zona di via Galcianese, si è ridotta.

Il Sindaco di Prato, sulla base dei dati relativi alla sostanza e dopo aver consultato tutti gli organi competenti ha dato indicazioni agli abitanti di non uscire dalle proprie abitazioni, tenere finestre chiuse e condizionatori spenti solo a scopo precauzionale. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del nucleo Nbcr, sono intervenuti polizia, vigili urbani, carabinieri e personale del 118.

Inoltre spiegano che non si tratta di una nube tossica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE