Mondiali nuoto: Italia, oro nel Sincro

Bruno Cirelli
Luglio 17, 2017

I nostri atleti Giorgio Minisini e Manila Flamini, hanno infatti vinto la medaglia d'oro nella categoria misto tecnico nuoto sincronizzato. Delusione per i russi Maltsev-Kalancha che si fermano a 90.2639 punti (27.5000-27.4000-35.3639). "Volevamo proporre un tema d'attualità - ha detto Manila Flamini - Inizialmente avevamo pensato al terremoto, ma poi, su indicazione del compositore Michele Braga, abbiamo optato per il tema dell'immigrazione che è stato ritenuto più adattabile alla durata dell'esercizio". Le precedenti medaglie sono arrivate grazie a Mario Sanzullo nella 5 km che ha conquistato l'argento, Elena Bertocchi nel trampolino dal metro femminile, Arianna Bridi nella 10 km femminile e Giovanni Tocci nel trampolino dal metro maschile che hanno conquistato il bronzo. Il 38enne sirenetto americano per anni ha girato il mondo perorando l'ingresso degli uomini nel nuoto sincronizzato. Ce l'ha fatta, con cocciutaggine. Una coppia consolidata quella di cui sopra, che già due anni fa aveva ottenuto il bronzo, e che ora è riuscita a salire sul gradino più alto del podio superando tutti gli avversari.

Aveva solo 6 anni Giorgio Minisini quando rimase folgorato proprio da Bill May vedendolo esibirsi al Foro Italico di Roma nel 2000. Una profezia che, oggi, si è avverata. Si è dedicato anima e corpo a questa specialità. È anche la prima medaglia d'oro azzurra ai Mondiali di nuoto di Budapest 2017.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE