Inter, Icardi attacca Perisic: "se non è contento vada subito via"

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 17, 2017

Il gruppo è ormai al completo: "Manca solo Medel [in partenza, sta cercando una sistemazione: possibile un passaggio al Tigres in Messico], ma siamo tutti qua e stiamo lavorando bene", spiega Maurito. L'obiettivo per la prossima stagione è quello di tornare in Champions League: "Quella passata è stata una stagione deludenti per tutti, non solo per i tifosi".

Icardi carico per la nuova stagione: "Mi piacerebbe restare capitano come Zanetti fino al momento del mio ritiro".

Piccola considerazione personale sul litigio del mister con un tifoso in difesa di Andrea Ranocchia: "Penso che l'allenatore debba difendere la squadra e la società deve essere dalla parte dei giocatori". La trattativa è a buon punto e il calciatore potrà davvero lasciare l'Inter e sarebbe davvero una grande perdita per una squadra che finora ha fatto davvero pochissimo sul mercato (per la delusione di molti). "Ci ha già detto dove migliorare, tutti abbiamo capito quello che vuole fare". Meglio Spalletti o gli acquisti del Milan (7 fino ad ora)?

Contento dell'arrivo di Borja Valero. "Con lui non ho parlato di queste cose, in spogliatoio parliamo d'altro", aggiunge il 24enne argentino ai microfoni di Premium Sport prima di parlare del nuovo acquisto nerazzurro Borja Valero: "Sarà un giocatore che ci aiuterà tantissimo, soprattutto davanti, con i suoi assist".

Hai parlato con Perisic? Se è contento a Milano deve rimanere e se non lo è, come ha detto il mister deve andare via. Questa cosa mi è piaciuta molto, perché noi siamo qua per lavorare e dà fastidio se i nostri tifosi urlano brutte cose.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE