Detenuto incendia materasso e ferisce tre agenti

Bruno Cirelli
Luglio 17, 2017

Un detenuto ha dato fuoco al proprio materasso, dentro la cella, utilizzando il fornellino per la cucina. Il marocchino ha afferrato uno sgabello e si è scagliato contro l'assistente capo, colpendolo al polso e procurandogli una frattura al dito. Il ferito è stato trasportato all'ospedale Infermi di Rimini dove è stato poi dimesso con una prognosi di 30 giorni.

"Fatto gravissimo che risalta l'ennesimo fallimento dei nuovi metodi di vigilanza imposti dall'Amministrazione Penitenziaria", si legge in una nota del sindacato autonomo della polizia penitenziaria (Sappe). L'inaudita violenza da parte del marocchino, scatenata senza motivo alcuno, era già stata segnalata poco prima quando, lo stesso individuo aveva posto in essere un comportamento simile. Tocca un intervento forte e deciso. "Saranno allertare tutte le autorità, politiche e amministrative in quanto, ai 'Casetti', la situazione è gravissima".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE