Cina: Pil cresce del 6,9% annuo anche nel secondo trimestre

Paterniano Del Favero
Luglio 17, 2017

Il prodotto interno lordo della Cina non ha rallentato nel secondo trimestre ed è cresciuto del 6,9% su base annuale, come nei primi tre mesi dell'anno, battendo il consenso degli economisti contattati dal Wall Street Journal che si aspettavano invece una lieve decelerazione al 6,8%. L'attività delle fabbriche, è balzata del 7,6% rispetto al 6,5% dell'anno prima e delle stime di consensus.

Ancora più significativo è il dato sulle vendite al dettaglio, che sono salite in Cina a giugno dell'11% su base annua, in rialzo rispetto al 10,7% del mese precedente e al 10,6% stimato dagli analisti. Il mercato si attendeva un dato in aumento del 10,6%. Nell'intero 2016 il Pil era progredito del 6,7% contro il 6,9% del 2015 che era già il tasso di crescita più limitato dal 1990.

Tutti i nuovi numeri diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica sono favorevoli, sia pure con la riserva che le statistiche di Pechino non sono affidabilissime e vengono presa dagli analisti con le molle.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE