Bologna, Destro a raffica. I rossoblù vincono 9-1 la prima amichevole stagionale

Paterniano Del Favero
Luglio 17, 2017

Buona la prima, per quel che vale una sgambata di metà luglio contro una squadra di Promozione. Il terzo gol arriva al 40' con una invenzione personale di Di Francesco che riceve palla defilato sulla sinistra, dribbla due avversari ed insacca poco prima che Poli e Verdi falliscano in rapida sequenza il possibile poker.

E la prima annotazione che viene segnalata dal giornalista sia come Mattia Destro sia apparso in grande forma, e nei 45 minuti da lui disputati riesce a mettere il piede in tutti e 6 i gol segnati dal Bologna nella ripresa, 4 li realizza direttamente lui (di cui 2 nei pimi 3 minuti in cui è sceso in campo) e due li propizia con assist per Krejci e Pulgar, senza contare due gol annullati per fuorigioco. Non fosse per un paio di errori di mira di Okwonkwo e Krejcì, il conto degli assist sarebbe ulteriormente salito.

Buono il secondo tempo dei rossoblù, nonostante un buco di De Maio abbia favorito il gol della bandiera dello Sciliar. Poli sempre nel vivo dell'azione, pur con qualche passaggio a vuoto, è un'altra nota lieta.

SCILIAR (4-2-3-1): Iardino; Jaider, Mehovic, Karbon, Kritzinger; Rungaldier, Pechlaner; Lantschner, Unterkofler, Corradin; Pulcini.

Nel primo tempo infatti Verdi Petkovic e Di Francesco erano andati a segno trovandosi abbastanza bene, ma sbagliando un po' troppo negli ultimi metri, mentre Valencia, schierato come trequartista, si è fatto vedere bene ma è parso un po' indietro.

A disp.: Fill, Gabloner, Gasslitter, Sattler, Tadè, Rier, Trocker, Plankl. Donadoni. Arbitro: Ceriello. Reti: 6′ Verdi, 25′ Petkovic, 40′ Di Francesco, 47′ Destro, 49′ Destro, 62′ Gasslitter (S), 78′ Destro, 84′ Krejci, 87′ Destro, 89′ Pulgar. Da Costa, Santurro, Taider, Nagy e Mounier hanno svolto un allenamento in palestra e saranno impiegati nella gara amichevole di domani.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE