Di Francesco avvisa l'Inter: "Nainggolan ce lo teniamo stretto"

Rufina Vignone
Luglio 16, 2017

Eusebio Di Francesco conferma che la prorità della Roma è trovare l'erede di Salah: "Abbiamo carenza sull'esterno destro". Dopo la prima promessa formulata tredici mesi fa, oggi è in programma l'incontro a Trigoria tra Monchi e il suo procuratore, Alessandro Beltrami per l'adeguamento di contratto.

BRANDT E DI MARIA PER IL DOPO PERISIC - Il Manchester United si è fermato a 45 milioni per Ivan Perisic, una cifra già piuttosto vicina alle richieste dell'Inter. Discorso simile per Manolas. L'Inter vorrebbe provare a convincere il giocatore non soltanto offrendogli un progetto in cui lo stesso sarebbe centrale, ma anche mettendo sul tavolo un ingaggio da top player in Italia, quei famosi 7/7,5 milioni annui che attualmente vengono percepiti solo da Higuain, Dybala e Douglas Costa. Anche lInter sta costruendo e di sicuro hanno un ottimo allenatore. "Penso che possa darci una grande mano". Questa la lista dei 5 colpi da presentare a Monchi (e Pallotta). Lui e De Rossi però si giocheranno il posto anche se con il direttore sportivo stiamo cercando di formare 22 titolari. L'obiettivo è dar più fastidio possibile alla Juve.

La parte atletica va abbinata a quella tecnica, diventa fondamentale il mio ruolo quando cerco di spronare i ragazzi.

Queste le parole degli uomini più importanti nel mondo giallorosso che dovrebbero rasserenare gli animi dei tifosi. Curiamo tutte e due le fasi. È uno di quei giocatori che hanno un marchio preciso. C'è ancora il problema linguistico ma inizio a capire i meccanismi di squadra e sono un professionista quindi mi sto integrando bene, grazie anche all'aiuto dei compagni. Il Napoli ha un'identità precisa, ha cambiato poco, noi di più, ma non è detto che questo ci faccia partire svantaggiati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE