Bertocchi, trampolino di bronzo. La Cagnotto ha già trovato un'erede

Geronimo Vena
Luglio 15, 2017

Sono partiti ieri i Mondiali di Nuoto di Budapest.

La medaglia di bronzo è un traguardo storico non solo per Milano, ma per tutta l'Italia, dato che è la seconda donna italiana su un podio iridato individuale nella storia dei tuffi. Per la giovane tuffatrice milanese è la prima medaglia mondiale. Oro per l'australiana Keeney, argento per la russa Bazhina, davanti all'azzurra.

Non ce l'hanno fatta a qualificarsi alle gare al contrario Tommaso Rinaldi per gli uomini e la giovanissima debuttante Chiara Pellacani, che a soli 14 ha fatto il suo esordio nella competizione iridata. Ai recenti campionati Europei che si sono svolti a Londra nel mese di giugno l'azzurra ha conquistato due medaglie d'oro, una nel trampolino misto da 3 metri in coppia con Maicol Verzotto e l'altra nel trampolino da 1 metro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE