All'Ex Dogana di San Lorenzo arriva Roma Planetario

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 7, 2017

Con gli occhi all'insù, comodamente in poltrona e con le stelle che si avvicinano mentre la luna e i pianeti ruotano sulla testa.

Da oggi negli spazi dell'Ex Dogana di San Lorenzo arriva Roma Planetario, il grande planetario digitale che raccoglierà il testimone della divulgazione astronomica, in attesa della riapertura del Planetario dell'Eur.

Il progetto, promosso dall'assessorato alla Crescita culturale, con la direzione scientifica della Sovrintendenza capitolina ai Beni Culturali e i servizi tecnico scientifici di Zètema Progetto Cultura, prevede spettacoli astronomici, conferenze, eventi e osservazioni del cielo guidate dagli astronomi di Zètema.

"Lo spettacolo è estremamente emozionante - ha detto Raggi - Stiamo cercando di slacciare i nodi che tenevano ingabbiata l'amministrazione per allacciarne altri che possano creare nuove sinergie".

La programmazione estiva è iniziata il 4 luglio e prevede spettacoli in fascia pomeridiana e alcuni appuntamenti serali. Dopo l'estate tornerà a rivolgersi anche alle scuole con un valore didattico notevolmente rinnovato. Allestito negli spazi dell'Ex Dogana di San Lorenzo, il "nuovo" planetario garantirà alla città un'offerta culturale astronomica più ampia grazie all'utilizzo di una struttura più capiente rispetto a quella attuale nonché una tecnologia più avanzata. Il software di navigazione spaziale permetterà di ammirare una perfetta proiezione del cielo stellato e di attraversarlo consentendo agli spettatori di viaggiare tra le stelle, immergersi tra le orbite dei pianeti e volteggiare in tempo reale tra le galassie fino ai margini dell'universo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE