È morta l'85enne derubata della fede nuziale all'ospedale di Cuorgnè

Bruno Cirelli
Luglio 6, 2017

Hanno fatto in fretta i carabinieri della stazione di Cuorgnè a scoprire l'autore di una rapina avvenuta nei giorni scorsi nel reparto di medicina dell'ospedale di Cuorgnè ai danni di un'anziana pensionata di 85 anni, che era in coma.

Poi aveva provveduto a vendere l'anello ad un Comproro. I Carabinieri, che lo hanno identificato e denunciato, sono anche riusciti a recuperare la fede nuziale con impresse la data del matrimonio e il nome del marito della donna. I militari hanno anche recuperato l'anello rubato che era stato già venduto dal malvivente a un "compro oro" di Cuorgnè. Ad accorgersi del furto era stata la figlia della paziente che, dopo essere tornata al capezzale della madre, aveva notato il suo dito sanguinante. "Appena riceveremo comunicazioni ufficiali dalle forze dell'ordine procederemo con i provvedimenti del caso", ha affermato l'Asl To4.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE