Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

Rufina Vignone
Giugno 27, 2017

Tuttavia nel quadro descritto, per quanto detto finora pressoché idilliaco, ci sono alcune macchie ben visibili, che inevitabilmente offuscano quanto di buono fatto da Vinales, cioè le cadute ad Austin e quella di ieri ad Assen. Questo incidente è qualcosa che non possiamo spiegare, possiamo solo imparare. Ho fatto del mio meglio, ma alla fine mi sono ritrovato senza niente. Questione di centimetri. Subito dopo la gara, vinta da Valentino Rossi, Vinales su Instagram ha postato lo scatto che ha immortalato l'attimo dello scampato pericolo. In quel momento ero il più veloce in pista, e questo è un buon segnale per la nostra moto.

"Non ho voluto prendere rischi inutili e ho cercato di finire la gara nel miglior modo per portare a casa punti molto importanti per la classifica del campionato. Ora torniamo a casa primi in campionato, e per me è una emozione nuova perché non sono mai stato in testa alla MotoGP". Nel 2009 poi Lorenzo perse il braccio di ferro con Rossi, salvo prendersi la rivincita l'anno successivo (è vero che Rossi uscì di scena a causa dell'infortunio patito al Mugello, ma l'inerzia era dalla parte di Jorge come dimostra la gara di Le Mans due settimane prima, quando Jorge stravinse contro Rossi staccandolo a metà gara).

Maverick Vinales ringrazia Andrea Dovizioso. Nel cammino del pilota di Figueres nel campionato 2017 si annoverano 3 vittorie ed è sicuramente un ottimo risultato, figlio dello smisurato talento di cui è dotato e che gli ha permesso di guidare la classifica generale, un primo traguardo. "Dobbiamo fare qualcosa di più, ovviamente, ma ci arriveremo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE