Il Movimento 5 Stelle era a favore dello ius soli

Senesio Mele
Giugno 25, 2017

In realtà il disegno di legge appena arrivato all'Aula del Senato, dopo essere stato approvato dalla Camera il 13 ottobre del 2015, è molto più articolato.

"In tutta l'Ue la cittadinanza si acquisisce principalmente attraverso lo "ius sanguinis".

Infine, tra le altre cose, siccome non credo che il legislatore italiano sia inconsapevole o ignorante, ma invece è furbo ed il suo operato sottintende solitamente a dei fini precisi, mi chiedo una cosa: se una coppia straniera residente in Italia ha dei figli, che con lo "ius soli" possono essere cittadini "ab origine", qualora si manifesti la necessità di procedere ad un allontanamento dei coniugi in questione, cioè un espulsione, cosa comporterà l'esistenza di figli italiani (che quindi non potranno essere allontanati dal loro paese)? Ma questo è un problema che riguarda anche i figli nostri, non vi pare?

Nella legge in discussione al Senato è previsto un terzo filone con elementi di novità che però non introduce un diritto, ma rientra nel campo della concessione della cittadinanza, quella che comunemente si chiama "naturalizzazione". Una dichiarazione di volontà espressa da un genitore o da chi esercita la responsabilità genitoriale all'ufficiale dello stato civile del comune di residenza del minore, entro il compimento della maggiore età. Potrà anche chiederla chi non ancora maggiorenne sia entrato in Italia, vi risieda da almeno sei anni e abbia frequento un ciclo scolastico ( o un percorso di istruzione professionale) ottenendo un titolo di studio (o una qualifica).

Non solo. Per quanti sono extracomunitari, è richiesto anche un reddito minimo, un alloggio idoneo, il superamento di un test di conoscenza della lingua. Una sòla" - "La riforma dello ius soli è una sòla. E' uno dei motivi per cui ci sono cognomi di tutta Europa, compresi molti italiani che nei decenni hanno scalato i vertici della società americana.

Secondo le norme attuali, in vigore dal 1992, un ragazzo nato in Italia da genitori stranieri può richiedere la cittadinanza entro un anno dal raggiungimento della maggiore età. Piuttosto presentare le cose così come sono, sottolineando soltanto alcune considerazioni.

In particolare Donald Trump aveva detto di volere revocare la cittadinanza automatica per i bambini nati in America da immigrati irregolari, un'idea che, secondo un sondaggio della Cbs, troverebbe un discreto consenso (il 54 per cento) tra gli elettori repubblicani. "Bisogna trovare regole uniformi perché la cittadinanza di un Paese dell'Unione coincide con quella europea", si legge.

In Germania è cittadino tedesco chi è figlio di un cittadino straniero che ha il permesso di soggiorno da almeno otto anni. In nessuno Stato europeo esiste lo "ius soli puro", si legge.

In Spagna un bambino diventa cittadino spagnolo se almeno uno dei due genitori stranieri è nato in Spagna.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE