Donnarumma gela il Milan, non rinnoverà il contratto

Rufina Vignone
Giugno 25, 2017

"E adesso cerchiamo un portiere da Milan".

In casa Milan la rabbia, la delusione e l'amarezza stentano a passare.

Poi conclude: "L'input della proprietà è di non accettare offerte, anche perché per noi Donnarumma non ha prezzo non lo vendiamo, per ora".

La decisione di Donnarumma di non rinnovare con il Milan è stata immediatamente ripresa dai siti dei giornali europei. Confidavamo molto che Gigio fosse il portiere del nuovo Milan, il pilastro su cui costruire ma dobbiamo rivedere le nostre valutazioni.

Cosa c'e' di meglio se piazzi una scommessa e puoi vedere l'evento sulla quale l'hai piazzata? Nell'intervista al "Corriere dello Sport", Massimiliano Mirabelli svela i retroscena che hanno portato il gran rifiuto del portiere con conseguente mancato rinnovo del contratto. Una sorta di putiferio, con i tanti tifosi rossoneri (ma non solo) che non hanno perdonato il pur talentuoso Donnarumma, reo di aver baciato la maglia nel corso della gara di campionato contro la Juventus (lo scorso aprile), mentre ora sarebbe in procinto di andarsene. Per il momento nessun commento, invece, da parte dell'entourage del giocatore. Il 'no' al rinnovo - con relativo ritocco al rialzo dell'ingaggio - e la volontà di arrivare a scadenza di contratto per poter partire a costo zero fra un anno è stato letto dai tifosi come l'affronto finale di un diciottenne viziato, ingrato e che oggi si merita solamente la tribuna. Donnarumma (si tratta di Alessandro Plizzari, classe 2000, eroe dei Mondiali Under 20 con due rigorti parati) bisogna darsi subito da fare per trovare un sostituto. I Blancos possono anche provare a trattare al ribasso sul costo del cartellino. Poi il ritorno in Italia per sostenere gli esami di maturità rinviati per gli impegni sportivi, quindi le vacanze che saranno di riflessione sul futuro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE