Attentato sventato a Bruxelles, gruppo di studenti italiani bloccati in un ristorante

Bruno Cirelli
Giugno 22, 2017

Patriciello ha postato sul profilo facebook la foto degli studenti, scrivendo: "Il sorriso degli studenti molisani da Bruxelles è il miglior antidoto alla paura".

"Dall'Italia avete avuto, sicuramente a ragion veduta, una percezione nettamente più amplificata di ciò che è accaduto qui".

Il gruppo di studenti molisani, per motivi di sicurezza, è stato chiuso in un ristorante, prima di poter tornare in hotel. Alcuni ragazzi si sono messi a piangere e i genitori sono stati tutti rassicurati telefonicamente.

Una volta tranquillizzata la situazione, gli studenti sono stati invitati dall'europarlamentare molisano, Aldo Patriciello, per un brindisi, volto a distendere gli animi. "D'altra parte l'allerta in città si percepisce dal marzo 2016, dall'attentato all'aeroporto".

Una delegazione di 25 alunni provenienti dalle province di Campobasso e Isernia si trova, infatti, in questi giorni nella capitale belga per effettuare una visita al Parlamento Europeo quale premio per il Concorso Eu Tube. I ragazzi e gli insegnanti, infine, alle 16.30 prenderanno l'aereo che li riporterà nel giro di un paio d'ore in Italia, a Fiumicino da dove partiranno le navette per accompagnarli a Venafro, Isernia e Campobasso dopo un'esperienza che non dimenticheranno facilmente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE