Meret, vicepresidente Udinese: "Sono fiducioso. Tocca al Napoli fare la sua parte"

Barsaba Taglieri
Giugno 20, 2017

Il prossimo portiere del Napoli potrebbe essere Alex Meret dell'Udinese: il numero uno, classe '97, è reduce dall'ultima stagione in prestito alla Spal dove si è rilanciato e adesso è pronto per spiccare, definitivamente, il volo. "Sono comunque ottimista". Così Stefano Campoccia, vice presidente dell'Udinese, a Radio Crc sulla possibilità che il portiere possa trasferirsi all'ombra del Vesuvio. Tra le pieghe della trattativa, con le richieste dell'Udinese da una parte e l'offerta del Napoli dall'altra, si inseriscono le parole dei protagonisti della negoziazione, che lanciano messaggi più che positivi in vista della chiusura dell'affare.

"Meret ha dimostrato grandi numeri". Tuttavia, i bianconeri friulani non sembrano minimamente intenzionati a svendere il proprio talento, respingendo al mittente la proposta del Napoli da 12 milioni di euro chiedendo invece almeno 22 milioni. Questa la chiosa di Campoccia: "Si tratta di un ragazzo meraviglioso, non è un mistero che il Napoli più volte abbia esplorato questa soluzione, stiamo entrando nel vivo del mercato, speriamo a breve di avere novità importanti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE