Bimbo di otto anni morto in piscina ad Aosta

Senesio Mele
Giugno 17, 2017

Un bambino di otto anni è morto oggi pomeriggio mentre si trovava alla piscina comunale di Aosta.

Secondo una prima ipotesi, riferita da fonti sanitarie, il bimbo potrebbe essere deceduto a causa di un malore. Il piccolo, inoltre, sapeva nuotare bene ed è stato riconosciuto come uno degli allievi dei corsi di nuoto organizzati durante l'anno nell'impianto coperto.

Dopo il decesso del piccolo, sul posto sono arrivati i carabinieri del capoluogo che hanno avviato immediatamente una inchiesta sul caso ascoltando i presenti al fatto per ricostruire nei dettagli l'accaduto.

Dalla vicina bocciofila è arrivato anche il defribrillatore e, dopo l'arrivo dei soccorsi il piccolo è stato anche intubato per permettergli di respirare: "quando è partito con l'ambulanza, a porte aperte - spiega a 12vda il responsabile dei bagnini della struttura - avevamo ripristinato l'attività cardiaca, il bimbo non respirava autonomamente, ma il suo cuore aveva ripreso a battere". Sul caso infatti la Procura di Aosta ha aperto un fascicolo e il pm di turno ha già disposto l'autopsia per chiarire esattamente le circostanze della morte del bambino.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE