Ventimiglia, 16enne sudanese annega alla foce del Roja

Barsaba Taglieri
Giugno 15, 2017

Sono in corso le ricerche in mare per un migrante sedicenne sudanese che è stato visto mentre annegava alla foce del fiume Roja. Si era sporto verso la riva del mare nel tentativo di recuperare una scarpa che gli era stata portata via dalla corrente. Probabilmente non sapendo nuotare, è finito dove non si tocca ed è affogato.

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco, la polizia municipale, carabinieri, polizia, finanza e i soccorritori della croce rossa e croce azzurra.

Le ricerche da parte delle forze dell'ordine intervenute sul posto sono in atto e le notizie che giungono dalla città di confine sono ancora frammentarie. "Da tempo denunciamo la condizione di inaccettabile degrado del campo sorto sotto il ponte sulle rive del fiume Roya: 250 persone, un terzo delle quali monitorate come minori non accompagnati, vivono da mesi senza accesso all'acqua e ai servizi igienici, in condizioni di estremo disagio e vulnerabilità". Sul fiume Roya, le persone vivono in una condizione igienico - sanitaria che sarebbe impensabile nei campi del Medio Oriente o dell'Africa nei quali Intersos lavora.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE