Cairo: "Non penso di cedere Belotti, ma vediamo come andranno le cose"

Geronimo Vena
Giugno 10, 2017

I rossoneri sono davvero scatenati sul mercato. Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha aperto alla trattativa col Milan, Fassone è pronto ad intavolarla ed il centravanti della Nazionale potrebbe davvero vestirsi di rossonero. Infatti anche il difensore del Wolfsburg proprio in questi giorni si sottoporrà alle visite mediche e firmerà il contratto con i rossoneri.

Poi sul resto del mercato granata. Il Milan ha memorizzato le dichiarazioni di Morata, sa che anche per Aubameyang c'è una concorrenza forte ma ha sempre tenuto viva la pista Belotti. I primi due nomi che vengono in mente sono quelli di Niang e Kucka, già accostati al club di Cairo lo scorso inverno, prima che l'attaccante finisse in Inghilterra e lo slovacco restasse a Milanello. Per ora nessun incontro in programma con il Real Madrid. Nella giornata di ieri c'è stato il primo tentativo ufficiale del Milan per il bomber granata ma l'offerta dei rossoneri è stata rispedita al mittente perché giudicata troppo basta dalla dirigenza piemontese.

Andrea Belotti resterà al Torino, a meno che una squadra estera non offra 100 milioni. Cairo però valuta Belotti 100 milioni.

Milan, non solo Belotti - Riflettori puntati su Belotti, ma a fare spenti pressing su Diego Costa, con l'attaccante del Chelsea che ha reso pubblici i suoi dissidi con Conte, annunciando di voler cambiare aria. Il Milan ha qualche giocatore che potrebbe interessare al Toro, Mihajlovic li conosce bene.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE