Cina, tragedia nel mondo del calcio: morto l'ex Newcastle Tioté

Bruno Cirelli
Giugno 8, 2017

Fatale per il centrocampista ivoriano un collasso cardiaco mentre si stava allenando in Cina con la sua squadra, il Beijing Enterprises.

Choc nel calcio in Cina. Il giocatore lascia due figli avuti dalla prima moglie e un altro bambino.

Il mondo del calcio piange Cheik Tiotè , centrocampista ivoriano trentenne in forza ai cinesi del Bejing Enterprises, deceduto improvvisamente durante l'allenamento odierno. La notizia dell'improvvisa scomparsa è stata confermata dal suo agente, Emanuele Palladino.

Cresciuto nel Bibo Fc, è passato per Anderlecht, Twente e Newcastle, fino al trasferimento al Beijing Enterprises, avvenuto il 7 febbraio 2017. Ma a meno di 24 ore dal suo decesso emerge un particolare che rende ancora più triste la sua dipartita. In Belgio ha modo di debuttare in Champions League e racimolare sette presenze tra campionato e coppe, ma è in Olanda che riesce a trovare continuità d'impiego e di rendimento. L'obiettivo era quello di portare la sua Nazionale ai prossimi Mondiali, desiderio che cercheranno di esaudire i suoi compagni di squadra. Durante tutto trascorso insieme, è stato un vero professionista, serio, di talento e soprattutto un grande uomo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE