OnePlus annuncia la collaborazione con DxO per l'esperienza fotografica di OnePlus 5

Geronimo Vena
Mag 21, 2017

Il nuovo top gamma cinese infatti punterà tutto questa volta sulla qualità fotografica, secondo nuove fonti la doppia camera posteriore dovrebbe essere realizzata in collaborazione con DxO.

Ricordiamo come OnePlus 5 dovrebbe possedere un comparto tecnico di primissimo ordine con un display da 5.5 pollici dalla risoluzione Quad HD, processore Qualcomm Snapdragon 835, 6GB di RAM e 64 o 128GB di memoria interna.

Da quando siamo partiti con OnePlus, il nostro obiettivo è stato quello di offrire la migliore esperienza utente possibile.

Un'area in cui abbiamo speso molte risorse in più di recente è la fotocamera. Gli smartphone sono il mezzo più diffuso per effettuare le foto di tutti i giorni.

I benefici dell'alleanza con DxO potrebbero, però, espandersi anche sulla fotocamera anteriore che è sempre più importante per chi ama scattare i selfie.

L'unica presunta foto reale trapelata mostra un prototipo con i due sensori in verticale, ma come detto si tratta di solo di un protoripo davvero molto simile a OnePlus 3T.

"OnePlus è sempre stata una delle aziende innovatrici nell'industria degli smartphone e siamo orgogliosi di collaborare con loro e supportare la loro entusiasmante strategia per le fotocamere, DxO, famosi nel campo per gli ottimi benchmark realizzati". Se questo nome non vi dicesse nulla, forse conoscerete questa realtà sotto il nome di DxOMark, il celebre portale di fotografia su cui vediamo testate approfonditamente le fotocamere dei principali smartphone di fascia medio/alta.

Lavorando insieme a DxO, siamo fiduciosi che OnePlus 5 potrà fare scatti invidiabili rispetto ai suoi rivali.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE