Napoli, Maurizio Sarri: "La mentalità sta crescendo. Mertens? Un fenomeno"

Rufina Vignone
Mag 21, 2017

Non abbiamo fatto errori: con 83 punti altri anni si vincevano i campionati, ma quest'anno ci sono squadre che hanno fatto medie punti mostruose. Stagione da incorniciare anche per Lorenzo Insigne, che ha tagliato il traguardo delle 17 reti stagionali (la somma esatta di quelle segnate nelle tre precedenti stagioni). Ma subito dopo è di nuovo Mertens a segnare, portando il Napoli a 4 e siglando una doppietta. Forse è cambiato anche il calcio, il gusto collettivo che si avvicina più al nostro calcio.

Il Napoli risponde alla Roma, battendo la Fiorentina (4-1) e rinviando all'ultima giornata di campionato il verdetto finale sulla conquista del secondo posto in classifica, in attesa della gara di domani a Torino fra Juventus e Crotone, che potrebbe assegnare lo scudetto ai bianconeri. "Contro la Fiorentina abbiamo sempre avuto vita difficile, la squadra invece è rimasta sempre concentrata ed è un sintomo di crescita". Abbiamo fatto la Champions, poi, che è diversa dall'Europa League.

Si sta disputando la partita Napoli-Fiorentina, importantissima per gli azzurri, che vogliono conquistare il secondo posto. La squadra diverte, ma lascia la sensazione anche di onorare la maglia in ogni caso. Merito dei ragazzi, che oggi hanno fatto una partita di grande determinazione, nonostante il rischio di mollare. I padroni di casa sulla trequarti sono micidiali e Insigne si libera al tiro ma non trova lo specchio dal limite. "Stasera abbiamo fatto una prova di grande determinazione, sebbene ci fosse il rischio di mollare un attimo". Il prossimo anno - prosegue - abbiamo tutta l'intenzione di migliorare una stagione già straordinaria e se ci riusciremo sarà tanta roba.

Infine un messaggio per i tifosi, 12° uomo in campo nelle gare casalinghe: "E' un pubblico straordinario. - ha affermato - In una partita di fine stagione in cui c'erano zero possibilità di agganciare la Roma i tifosi si sono rivelati ancora straordinari". Sono sempre grato a questi tifosi e alla città.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE