Carrara, ucciso da un motociclista a 16 anni

Senesio Mele
Mag 21, 2017

Ha ammesso le sue responsabilità l'uomo di 37 anni, arrestato perchè individuato come il pirata della strada che ieri a Carrara, in sella a uno scooter, lungo la statale Aurelia ha investito un sedicenne, Alessio Zanetti, poi morto in ospedale. Un impatto devastante che ha scaraventato l'adolescente a diversi metri lasciandolo a terra esanime. soccorso dal 118 il 16enne è staro portato in ospedale già in gravi condizioni. Le forze dell'ordine si sono subito messi al lavoro per poter rintracciare il pirata della strada ed in tal senso sono stati ampiamente aiutati dalle telecamere sul percorso che hanno permesso di individuare e dunque di arrestare l'uomo che adesso dovrà rispondere dei reati di omicidio stradale e omissione di soccorso. L'arresto questa notte intorno alle 4.

Alessio era appena sceso dal pullman che tutti i giorni prendeva e dopo aver attraversato la strada si stava incamminando sul ciglio della strada per raggiungere il sottopasso quando la moto lo ha centrato in pieno alle spalle. I genitori hanno deciso per la donazione degli organi. Amava stare in casa e leggere: grande la passione per la storia, le biografie di personaggi importanti e gli orologi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE