Tifosi Juve aggrediti da ultrà Napoli

Rufina Vignone
Mag 19, 2017

Uno di loro ha pubblicato le fotografie dell'assalto su Facebook.

Un gruppo di tifosi della Juventus è stato aggredito con bastoni ed estintori al rientro da Roma in un'area di servizio nei pressi di Frosinone.

Sei tifosi juventini sono stati aggrediti la scorsa notte in un'area di servizio dell'A1 vicino a Frosinone da un gruppo di una trentina di tifosi napoletani che stavano tornando in Campania dopo la partita Torino-Napoli. "All'improvviso si sono scagliati contro di lui quattro tifosi del Napoli", ha raccontato una delle vittime. I tifosi juventini erano fermi a fare rifornimento quando, come accertato dalla polizia e come registrato dalle telecamere, sono arrivati sei mezzi provenienti da Torino e con a bordo una quindicina di sostenitori partenopei. Roberto, colto del tutto alla sprovvista, è stato preso a calci e pugni.

Gli aggressori li hanno accerchiati brandendo mazze e estintori e hanno cercato di dare fuoco al furgoncino lanciando un fumogeno. "Altrimenti - prosegue un tifoso juventino - sarebbe andata a finire malissimo". "Qualche volta ce le diamo e cerchiamo di batterci l'un l'altro, ma ad alcuni di loro voglio veramente tanto bene e sono tra gli amici più cari che ho avuto i questo sport". In mattinata i malcapitati verranno accompagnati presso la questura del comune ciociaro per sporgere denuncia e ricostruire la dinamica dei fatti. Per noi seguire il calcio è passione, amore svago e gioia, non avremmo mai pensato di poterci ritrovare in una situazione del genere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE