È morto Daniele Piombi, inventore degli Oscar della tv

Ausiliatrice Cristiano
Mag 19, 2017

Ha colpito tutti oggi la notizia della morte a 84 anni circa di Daniele Piombi, un protagonista assoluto della Televisione italiana per decenni, un vero 'signore del palcoscenico', noto per la signorilità, il garbo e la capacità di tenere sempre la scena, a favore di telecamera, in qualsiasi circostanza.

Il suo nome è inoltre legato a molte importanti manifestazioni canore quali "Cantagiro" e "Un disco per l'estate". "Purtroppo però - racconta Valerio Carocci, in qualità di presidente dell'associazione assegnataria - questo cinema, che in apparenza sembrava pronto all'uso, dopo..."

Negli anni a seguire ha continuato il suo lavoro da conduttore in varie trasmissioni Rai e in tv private come TeleBiella, TeleEtna, TeleSanterno, Tele Monte Penice, Antenna Tre, TeleLombardia e Napoli Canale 21. Nato a San Pietro in Casale vicino a Bologna nel 1933 diventa conduttore in televisione dal 1955 con Viaggiare, il suo primo programma in co-conduzione con ReneèLongarini.

Daniele Piombi è stato uno dei volti più amati della tv italiana. La sua straordinaria eleganza e la sua ineguagliabile classe continueranno a vivere nei ricordi di chi lo ha amato e conosciuto. Nell'ultima parte della sua carriera, Piombi si è concentrato sull'Oscar Tv, che continuava a condurre annualmente, limitandosi per il resto a partecipare come ospite in vari programmi. Ciao Daniele, fai buon viaggio'. Così si legge sulla sua pagina Facebook ufficiale. Nel 1967 conobbe Mirella, all'epoca fiamma di Gianni Rivera, sposata il 6 giugno 1980 e con cui ha formato una coppia inossidabile.

Il suo amore per il giornalismo e per lo spettacolo risale agli anni dell'Università, quando iniziò ad esibirsi in riviste studentesche. Nella seconda metà degli anni '50 è trasferito a Milano e da allora non si è più fermato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE