Corigliano: un arresto per illecita detenzione di sostenza stupefacenti

Barsaba Taglieri
Mag 18, 2017

Condividi, fallo sapere ai tuoi amici! I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise con il nucleo carabinieri cinofili di Sarno, l'hanno arrestata in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dalla perquisizione i militari hanno così accertato che si trattava di tre panetti di “hashish” del peso di tre etti. La scelta di effettuare la perquisizione ha rilevato una prima condotta criminale del palermitano, quella legata all'evasione dalla detenzione domiciliare: questi, infatti, a fronte di un permesso accordato dall' Autorità Giudiziaria per recarsi in ospedale dalle ore 08:00 alle ore 12:00, protraeva ingiustificatamente la sua assenza, per altro, dopo avere abbandonato il nosocomio alle 11:05. "E grazie all'infallibile fiuto di Asko, il cane poliziotto specializzato nelle ricerche di stupefacenti - spiegano dalla questura - sono 'saltati fuori' 7 cubetti di hashish e una decina di confezioni di carta stagnola, contenente marijuana".

Il 36enne, arrestato per detenzione ai fini di spaccio, dopo le formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno, è stato tradotto presso la propria abitazione dov'è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Aggiungiti alla nostra pagina mobmagazine e riceverai aggiornamenti in tempo reale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE