Assaltano gioielleria in centro: sparatoria con i carabinieri

Senesio Mele
Mag 18, 2017

Sparatoria in centro a Piacenza. Il 17enne, qualche giorno fa, ha avvicinato il coetaneo che stava passeggiando sulla riviera sud e, minacciando di colpirlo con il casco, si e' fatto consegnare il portafogli, contenente solo pochi euro, ed e' fuggito a bordo di uno scooter. I due sono caduti dallo scooter e sono stati immobilizzati in attesa dei soccorsi, l'ambulanza del 118 e l'automedica, e i rinforzi.

Dopo aver preso dei gioielli si sono dati alla fuga a piedi: proprio in quel momento si sono trovati davanti una pattuglia dei Carabinieri. I malviventi hanno puntato una pistola contro i militari che hanno subito aperto il fuoco, ferendoli entrambi. Non sono in pericolo di vita.

Un tempismo fondamentale per consentire l'arresto dei due malviventi che nella mattinata del 17 maggio hanno rapinato la gioielleria sul Corso Vittorio Emanuele di Piacenza, e di recuperare tutta la refurtiva composta da orologi di marca. Un solo colpo è stato esploso e l'unico proiettile ha ferito i due ad una mano in maniera superficiale e, più seriamente ad una gamba. Lo stesso, infatti, era gia' stato individuato quale autore di una serie di rapine, condotte con analoghe modalita', consumate sulla riviera nord nei primi mesi del 2015, sempre a danno di giovanissimi e sempre commesse al fine di impossessarsi di portafogli e telefoni cellulari.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE