Nel veneziano è caccia al rapitore di una bimba di 8 anni

Senesio Mele
Mag 14, 2017

La bambina sarebbe stata rapita da un uomo a Mestre, che si sarebbe allontanato con la piccola a bordo di un'auto. Sarebbe stata riconsegnata spontaneamente alla mamma da chi l'aveva rapita. A sequestrarla, stando alle prime indiscrezioni, un uomo originario dell'est Europa in piazza Barche, a Mestre. La Dda indaga per definire i contorni della vicenda.

L'esatta dinamica del fatto non è ancora stata chiarita. Pattuglie di militari e polizia hanno allestito posti di blocco in tutta la città e stanno cercando l'auto. L'allarme è scattato sabato mattina alle 9.30, quando un uomo, molto probabilmete un cittadino di etnia rom, si è presentato in questura per denunciare il rapimento della propria figlia, una bimba di 8 anni. Il presunto rapitore è un conoscente del padre e, approfittando di un momento di distrazione, si sarebbe allontanato proprio con l'auto del papà della bimba.

Alcuni fonti riferiscono che le indagini in corso porterebbero fino in Croazia: il padre e la figlia sono di origine croata. La segnalazione, ovviamente, è arrivata anche ai colleghi della polizia ferroviaria e stradale e alle forze dell'ordine di confine, per bloccare un eventuale tentativo di fuga all'estero. Il caso è seguito dalla squadra mobile di Venezia anche per capire i rapporti tra i due uomini coinvolti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE