Usa, l'attore Dwayne Johnson: "Potrei candidarmi alla presidenza"

Ausiliatrice Cristiano
Mag 12, 2017

Tra i nomi fatti c'era quello di Dwayne Johnson e l'attore, in parte divertito in parte lusingato, aveva condiviso la provocazione con i suoi follower scrivendo che "la cosa più importante adesso è un'onesta e forte leadership degli attuali e futuri leader del nostro paese". In una lunga intervista rilasciata all'edizione americana del magazine GQ, l'attore ha infatti ammesso di accarezzare l'idea di una candidatura alle presidenziali statunitensi.

In un lungo e divertente articolo sul nuovo numero della versione USA di GQ, viene fuori che Dwayne Johnson stia lentamente maturando la convinzione di poter diventare Presidente degli Stati Uniti.

Secondo Johnson, "Un anno fa la questione ha cominciato a emergere sempre di più", e oggi "esiste una possibilità reale [che io mi candidi]". E così hanno fatto.

Ma, senza esitazione, ha espresso disapprovazione per il provvedimento di Trump che limita gli ingressi nel Paese a determinate nazioni."Sono completamente in disaccordo", ha detto l'attore nell'intervista. Al momento è difficile dire cosa pensi del suo operato e dire cosa avrei fatto se fossi stato al suo posto. Un'assunzione di responsabilità per tutti. Se non andassi d'accordo con qualcuno su qualcosa, non lo caccerei. Il 2020 sembra troppo vicino per immaginare The Rock alla corsa verso la Casa Bianca, più probabile il 2024, anche se con la determinazione che gli appartiene nulla è per lui impossibile. "In realtà li vorrei rendere partecipi", ha spiegato. Quando c'è un disaccordo, e hai un grande gruppo di persone con cui sei in disaccordo - ad esempio i media - mi sento come se mi informassero che io potrei fare meglio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE