Migranti, il pm Zuccaro: "Obiettivo sono i trafficanti non le Ong"

Paterniano Del Favero
Mag 10, 2017

"C'è una massa di denaro destinata all'accoglienza dei migranti che attira gli interessi delle organizzazioni mafiose e dico questo sulla base di alcune risultanze investigative".

Info - E' quanto ha detto il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro nel corso della sua audizione in commissione Antimafia. "Così rischiamo di aumentarne l'aurea di onnipotenza", ha aggiunto. Ci sono dei sospetti, ha ribadito anche questa volta Zuccaro, che possono placarsi solo conducendo delle indagini, ma non possiamo "sparare nel mucchio" perché "non è giusto che alcune Ong possano farsi schermo di quelle che sicuramente operano per nobilissimi fini di solidarietà".

Dopo l'antimafia, Zuccaro risponderà alle domande della commissione inchiesta sui migranti.

"Obiettivo non sono le Ong ma i trafficanti e alcune delle più recenti modalità del traffico che abbiamo registrato a Catania e stanno obiettivamente favorendo alcune Ong e quindi dobbiamo svolgere alcune indagini".

Il procuratore di Catania riferisce quindi del fatto "molto grave" che ha riguardato un giovane migrante "ucciso a freddo", il 5 maggio scorso, da un trafficante su una nave privata che ha sbarcato quasi 500 migranti in Sicilia, più la salma del giovane in oggetto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE