Far Cry 5 potrebbe esser ambientato nel West?

Geronimo Vena
Mag 9, 2017

Emergono nuove indiscrezioni sul presunto quinto capitolo della saga Far Cry.

Un approfondimento ha portato ad un'ulteriore scoperta, relativa alla realizzazione del trailer: dietro ci sarebbe il producer Jeff Guillot, che si è già occupato, nel ruolo di producer, di un live action pre-lancio dedicato a Far Cry Primal (nell'immagine in alto). In molti hanno pensato, ancora una volta, a Red Dead Redemption 2, ma Jason Schreier di Kotaku ha riportato tra le pagine di NeoGAF che si potrebbe effettivamente trattare di Far Cry.

L'idea di un setting da far west per Far Cry 5 (o qualsiasi altro nome verrà scelto da Ubisoft) non è assolutamente inedita dato che la stessa Ubisoft l'aveva proposto all'interno di un sondaggio condotto pubblicamente.

Ovviamente sono semplici speculazioni apparse su internet, speculazioni che però si basano su dei fatti certi: il sequel di una serie molto conosciuta sta per essere annunciato (da Ubisoft?), ed uscirà il prossimo settembre. Forse vi ricorderete che una delle opzioni era "in stile Spaghetti Western ambientato alla fine del XIX secolo in America", e probabilmente questa è stata una delle scelte più votate.

Secondo alcuni rumors, tuttavia, non si tratterebbe di Far Cry 5, bensì del nuovo Call of Juarez. Con l'avvicinarsi dell'E3 2017 - la più grande fiera di settore dell'anno -, si rincorrono infatti tantissime voci di corridoio sugli annunci che vedremo sul palco nel cuore di Los Angeles. Questo, insieme al fatto che il video girato nel Montana riguarderebbe due uomini duellare vicino ad un campanile con il rumore di un treno in lontananza, potrebbe far pensare proprio ad un'ambientazione western.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE