Francia: 50.000 agenti per ballottaggio

Geronimo Vena
Mag 5, 2017

In Italia sarà possibile vedere il confronto tra i candidati Macron e Le Pen in diretta su Rai News 24, il canale all news della Rai, con tanto di traduzione simultanea della diretta francese.

I due, che si contenderanno la poltrona dell'Eliseo domenica prossima, sono quindi arrivati alle denunce alle carte bollate. "Lei ha la freddezza del banchiere d'affari, del candidato della mondializzazione selvaggia" ha attaccato Le Pen. E se invece non ce l'ha, perché si è candidato?

Emmanuel Macron, d'altra parte, nonostante gli attacchi si è dimostrato più preparato non solo sui temi economici, dove ha spiegato l'inattendibilità delle promesse di "Madame Le Pen", così l'ha sempre chiamata, ma anche sul tema delle riforme, parlando a braccio e cercando di dare un filo conduttore al dibattito. Il candidato di En Marche! parla a braccio, rimprovera spesso all'avversaria di "dire stupidaggini", appare più a suo agio davanti al mezzo televisivo, sebbene a volte un po' ingessato.

Macron è apparso irritato dalle domande dirette della sfidante, e dai risolini che hanno accompagnato le sue risposte: per parare il colpo la sua calma ostentata ha sfiorato la pedanteria, con prevedibili accuse di pedanteria della rivale.

Intanto il candidato europeista ha ricevuto l'endorsement dell'ex presidente degli Stati Uniti Barak Obama, che in un video ha detto: "Il successo della Francia è importante per il mondo intero". Inoltre, c'è un'ampia fetta di elettori di sinistra (quelli che hanno votato il socialista Mélenchon, per intenderci) che non ha nessuna intenzione di andare alle urne per dare la propria preferenza a un centrista come Macron, considerato un uomo dei poteri forti. Molto più a proprio agio sui temi dell'economia, della fiscalità, dell'Europa, Macron ha giudicato semplicemente insostenibile la proposta della Le Pen di un'*età previdenziale *a 60 anni con 40 anni di contributi, calcolando in 30 miliardi il suo costo (ma la Le Pen lo ha valutato in 17 miliardi). "Lei - ha continuato duro Macron - è l'ereditiera di un nome, di un partito politico, di un sistema che prospera sulla rabbia dei francesi da tanti e tanti anni".

Francia, astenersi o votare per Macron?

Poi lo scontro si è spostato anche sull'acquisto della quota di maggioranza di Stx France da parte dell'italiana Fincantieri. Alla candidata del Front National, Marine Le Pen, è stato attribuito il 34%: è questo il dato che emerge da un sondaggio realizzato dall'istituto Elabe per BFM-TV.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE