La Juventus e Dybala travolgono il Barcellona: 3-0

Rufina Vignone
Aprile 21, 2017

Sulla sua esperienza in Italia. Ottimi risultati in campionato, terza finale di fila in Coppa Italia, Porto eliminato con il minimo sforzo. "Paese e cultura diverse dalla Spagna". "L'assenza di Busquets? Per noi è un giocatore vitale, ma siamo preparati per sostituirlo". "Domani sarà partita importantissima, quella con il Real Madrid non ci interessa per ora".

Limitiamoci a dire dunque che la squadra di Allegri ha dominato nel primo tempo, trovando il gol per ben due volte con un Dybala formato fenomeno, per poi replicare nella ripresa con un colpo di testa perfetto di Chiellini.

"Noi siamo tranquilli pensando cosa dobbiamo fare per affrontare il finale di stagione al100%". Nella fattispecie penso che la Juve non abbia il coraggio di attaccare il Barcellona (come, invece, dovrebbe, data la strutturale debolezza della difesa blaugrana) e che, alla fine, si accontenti di una partita di apparente controllo.

"Uno deve temere tutto di una squadra come la Juve". Qui allo Stadium hanno numeri incredibili, stanno facendo benissimo da molti anni. Per superare la Juve serviranno due partite ben fatte, non soltanto in difesa ma anche in attacco.

Appreso della sconfitta del Barcellona, in trasferta con il Malaga, nell'ultimo turno di Liga, sono stato tra i pochi a non essere soddisfatto della caduta del prossimo avversario della Juventus in Champions.

Perciò, rispettando questa legge non scritta ma assai applicata nel calcio, avrei preferito un Barcellona vincente e addirittura splendente prima che facesse rotta su Torino. Sono molto felice qui alla Juventus, il mio rinnovo è molto vicino. Ancora decisivo Buffon, che sfiora una conclusione velenosa di Suarez, abile a eludere Bonucci, nel finale Allegri vuole evitare assolutamente un gol pericolosissimo per la gara di ritorno e si blinda con Lemina, Rincon e Barzagli, l'argine bianconero regge l'urto, tra una settimana dovrà opporsi all'onda blaugrana del Camp Nou.

"Mi sono adattato al fatto di giocare centrale o terzino destro". Recuperi: 0' p.t.; 4' s.t. Il Barcellona si e' avventato ancora in avani: Messi ha dato una palla d'oro a Suarez che ha tirato rasoterra, palla deviata.

La Juve è da 32 partite che vince in casa, per cui si potrebbe anche giocare per un pareggio?

Si passa al rapporto con i compagni di squadra.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE