Juventus, Allegri: "Pescara? Vittoria importante. Dybala? Ecco come sta"

Rufina Vignone
Aprile 20, 2017

Obiettivo tre punti dunque per la squadra di Allegri che avrà di fronte il modesto Pescara, squadra che tuttavia potrebbe nascondere qualche insidia derivata dalla disperazione per la situazione di classifica. Perciò, è ancora la matematica a darci la speranza, che è sempre l'ultima a morire, che non sia finita qui, oggi, sabato 15 aprile 2017.

Il primo pensiero, però, è a Silvio Berlusconi e ad Adriano Galliani: "Innanzitutto volevo fare un saluto di ringraziamento al presidente Berlusconi e a Galliani per la possibilità che mi hanno dato di allenare il Milan".

Pescara Juventus Streaming: lo sapevate che... Le condizioni dell'argentino saranno valutate nelle prossime ore ma la sua presenza contro il Barcellona rimane a rischio.

La Juventus ha perso quattro trasferte in questo campionato: in una singola stagione non subisce più sconfitte esterne dal 2010/11 (cinque). Sono partite che con un episodio si possono ribaltare: "bisogna stare più attenti ma nel complesso abbiamo fatto bene". L'attuale tecnico del Pescara non ha mai risparmiato i bianconeri da accuse pesanti, inimicandosi molti tifosi della Vecchia Signora. "Ma io nn sono nemico della Juventus - ha dichiarato in conferenza stampa - ma di quelli che imbrogliano e le carte in procura parlano chiaro". Di quella squadra faceva parte, proprio, l'allenatore livornese che rifilò una doppietta alla Juventus, con il match che si concluse con un clamoroso ed epocale 5-1 per gli abruzzesi. Due gol di Higuain sanciscono la vittoria della capolista; il Pescara - sovente propositivo seppur raramente pericoloso - esce dal campo a testa alta fra gli applausi del suo pubblico. All'andata Juventus Pescara terminò con il risultato di 3-0 con i gol di Khedira 36′, Mandžukić 63′ e Hernanes 69′.

A metà campo agiranno Coulibaly, Muntari e Memushaj, mentre in avanti Caprari e Brugman, quest'ultimo chiamato a sostituire Benali fermo ai box per un'influenza, si muoveranno ai lati della punta centrale Cerri. Allenatore: Zdenek Zeman. Squalificati: C. Bovo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE