TEMPERATURE in crollo in settimana e clima FREDDO. I valori previsti

Senesio Mele
Aprile 18, 2017

Nel corso della giornata di lunedì 17 aprile l'alta pressione proteggerà gran parte della Penisola italiana regalando una bella giornata di sole perfetta per pic-nic e gite fuori porta. In Italia, la massa d'aria fredda, seppur attenuata, sarà notevole per il periodo di fine Aprile, con un isoterma di -5°C a 850 hPa (circa 1400m) che toccherà le Alpi orientali e una -3°C sulle regioni adriatiche.

Temperature in incipiente calo, così come la quota neve, che in prossimità dell'Appennino centro-settentrionale si posizionerà tra i 1000 e i 1200 metri a fine giornata.

Le nevicate, alquanto deboli (non più di 10-15 cm) interesseranno Abruzzo, Molise, Basse Marche fino a quota di 1200-1400m, e le Alpi di Confine ( Valtellina, Alpi Carniche) a quota intorno 400-700m.

Pasquetta con locale instabilita' sul medio Adriatico, al Sud, ma rovesci via via piu' localizzati e con ampie schiarite soleggiate in giornata. Qualche pioggia insiste anche in Veneto; qualche acquazzone nel Lazio. Più soleggiato al Nordovest, sulle coste toscane e sulle Isole.

Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it, comunica agli italiani che da Mercoledì 19 e fino a Venerdì 21, l'Italia sarà interessata da un'irruzione di aria fredda dalle caratteristiche invernali con ulteriore, sensibile calo delle temperature anche nell'ordine di 10/12°. L'apice freddo avverrà entro giovedì: dopo settimane di temperature sopra le medie, avremo valori minimi a una cifra al Nord e al Centro e temperature massime in generale sotto le medie stagionali.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE